1-0. Ritmi alti, poi decide Quagliarella su rigore


La gioia di Quagliarella. LaPresse

La gioia di Quagliarella. LaPresse

La Samp riprende la sua corsa dopo tre k.o. di fila e supera a fatica un Cagliari che fuori casa continua a raccogliere pochissimo e si arrende soltanto su un rigore di Quagliarella nella ripresa (fallo contestato di Luca Pellegrini su Gabbiadini), dopo avere per disputato un buon primo tempo. Sino all’intervallo, infatti, i sardi hanno tenuto alto il ritmo, con un pressing che ha creato qualche affanno alla squadra di Giampaolo, che ha schierato Sala titolare al posto di Bereszynski. Fra gli ospiti, invece, debutto in serie A del gioiellino della Primavera, Riccardo Doratiotto, 19 anni, in coppia con Pavoletti. L’unico limite della squadra di Maran, sino all’intervallo, stato quello di non avere mai concretizzato la maggiore spinta offensiva.

DETERMINATI
Eppure il coraggio degli ospiti, schierati con Barella dietro alle due punte, ha creato continua apprensione nei padroni di casa, che solo al 16’ si sono resi pericolosi: su cross di Ekdal, Jankto si fa per respingere la sua conclusione troppo debole da Pisacane sulla linea di porta. Al 26’ tiro alto sulla traversa di Barella. stato, questo, il miglior momento della Samp nel primo tempo, alla mezz’ora due volte al tiro con Quagliarella (murato) e quindi con Sala, neutralizzato da Cragno.


DUBBIO
Al 34’, dopo una respinta di Audero su Pavoletti, l’arbitro Massimi grazia Deiola dopo avere consultato la Var a bordo campo, nonostante il suo durissimo intervento su Praet, che avrebbe meritato il rosso diretto. Il primo tempo si chiuso senza gol, e nella ripresa la Samp ha provato subito ad essere pi propositiva e meno passiva, favorita anche dall’ingresso in campo di Gabbiadini, che garantisce quelle accelerazioni mancate nel primo tempo.

SVOLTA
la svolta della gara: il Cagliari si chiude, la Samp attacca e cresce. Al 18’ il solito, ottimo Cragno stato decisivo per due volte su Quagliarella e, quindi, su Ekdal, prima dell’episodio-chiave: il contatto in area ospite Pellegrini-Gabbiadini (19’) punito con il rigore che Quagliarella trasforma. Diciassettesimo gol in campionato e festa Samp al termine di un finale molto nervoso.

Dal nostro Network, Ekdal: “Giochiamo per raggiungere l’Europa”

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Filippo Grimaldi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it