“1989? Ricordo che quando ero in pullman con la squadra…” – IlMilanista.it – News su Ac Milan e calciomercato in tempo reale


Milan, Galliani ricorda la Coppa dei Campioni del 1989

berlusconi-galliani

MILANO – Adriano Galliani, storico AD del Milan, si è così espresso nello speciale di SportMediaset per i 30 anni dalla vittoria del Milan nella Coppa dei Campioni del 1989.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Ecco le sue dichiarazioni: “A quel tempo, la Romania era molto povera e così nessuno poteva andare in trasferta per seguire la finale della Steaua Bucarest. La Federazione romena decise di venderci anche i loro biglietti e in questo modo per la prima e unica volta tutto lo stadio della finale era pieno di tifosi di una sola della due squadre. A Barcellona arrivarono anche più tifosi di quelli che sono entrati al Camp Nou, è una cosa che mi fa venire ancora i brividi. Anche senza biglietto, volevano vivere l’atmosfera della finale. Nel tragitto dall’hotel allo stadio c’erano tantissimi tifosi rossoneri che hanno accerchiato il nostro pullman che faceva fatica ad andare avanti. Ricordo un particolare di quel momento: ero in pullman con la squadra, ad un certo punto Sacchi, che era di fianco a me, si alza, si gira verso i giocatori e dice loro che in caso di sconfitta avrebbe detto loro a tutti questi tifosi che avevamo perso. E’ stato un momento in cui Arrigo ha saputo dare la scossa alla squadra. La notte di Barcellona nasce il 1° luglio 1987, quando Berlusconi convoca tutto il Milan per un ritiro spirituale vicino a Como. Alla fine di quei giorni, il presidente ci ha dato la sua missione, cioè diventare la squadra più forte del mondo fin da subito. Abbiamo vinto lo scudetto 87-88 per andare in Coppa dei Campioni, abbiamo vinto la coppa nel 1989 e poi a dicembre dello stesso anno abbiamo vinto la Coppa Intercontinentale e siamo diventati campioni del mondo. C’era stata tanta ironia su questa missione, ma alla fine è successo per davvero”. Intanto, Campos ha scelto Jardim: cinque colpo da urlo pretesi dal nuovo allenatore! > CLICCA QUI




Link ufficiale: gazzetta.it