21enne ucciso e sette feriti


immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Dove essere una divertente festa da trascorrere insieme per un addio al celibato ma il raduno tra amici in pochi attimi si è trasformato in tragedia la scorse notte a Fontane di Villorba, nel Trevigiano. Un ragazzo è morto e altri sette sono rimasti feriti e hanno dovuto essere trasportati in ospedale con varie lesioni causate da armi da taglio. L’episodio poco dopo le 22 in via Largo Molino dove il gruppo di amici si era ritrovato per festeggiate l’addio al celibato di uno di loro. I fatti si sarebbero svolti in strada dove il gruppo sarebbe stato affrontato da altri giovani armati di coltello. A terra in una pozza di sangue è rimasto un ragazzo moldavo di 21 anni, morto poco dopo nonostante l’arrivo dei soccorsi.

Feriti invece altri sette giovani suoi coetanei, tutti stranieri, portati immediatamente all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso  dove sono stati ricoverati, tre di loro sarebbero in gravi condizioni. Sulla tragedia indagano ora i carabinieri, anche loro giunti su posto con i soccorritori. Da una prima ricostruzione dei fatti, pare che il gruppo di amici, con ogni probabilità a causa dell’alcol bevuto durante la festa, dopo essere uscito dal locale abbia disturbato il vicinato tra cui anche tre trentenni , anche loro originari dell’Europa orientale, che sono quindi scesi in strada armati di coltello. Da qui una violenta rissa durante la quale il 21enne è rimasto ucciso. Per lui inutile l’arrivo delle ambulanze del Suem 118, è stato dichiarato morto sul posto. Gli aggressori subito dopo si sono dati alla fuga ma sono ricercati dai carabinieri.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/