“A giugno si cambia. Inzaghi? Aspettiamo domenica…”


Joey Saputo, 54 anni. Lapresse

Joey Saputo, 54 anni. Lapresse

Presente alla commemorazione in ricordo di Arpad Weisz, il patron del Bologna Joey Saputo esprime tutta la propria delusione per la classifica attuale e rimanda a data da destinarsi due decisioni. “Inzaghi? La squadra l’abbiamo vista, anche Inzaghi stesso e i dirigenti hanno detto che sono stati fatti degli errori e che la situazione va cambiata e credo cambier. Decisiva la gara contro il Frosinone? Ve lo dico domenica sera…”.

A GIUGNO
Poi, ecco l’approfondimento, anche su sue frasi recenti riguardo a cambiamenti che dovranno avvenire, probabilmente a giugno, a giochi fatti. “Non sono soddisfatto della nostra classifica, non era questo quello che avevamo previsto. Come tifoso non posso essere contento e soffro per ogni singola sconfitta. Stiamo lavorando per migliorare la squadra a gennaio, le risorse per rinforzarci ci sono – dice il patron – ma chiudere le trattative sempre difficile. Non certo per mancanza di volont. I tifosi hanno diritto di criticare, ma non sulla gestione. Se cambier qualcosa nel management? Il modello societario non cambier ma le decisioni le prender a giugno”. Anche in base alla classifica.


 Matteo Dalla Vite 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it