“A Milano solo tante promesse…”


Rafa Benitez, 59 anni. Ap

Rafa Benitez, 59 anni. Ap

“Quando andai all’Inter, mi avevamo promesso dei rinforzi ma non arriv nessuno di quelli che mi avevano detto. Avevamo 15 giocatori sopra i 30 anni, gente di 36, 37, 38 anni, e c’erano troppi infortuni”. A parlare l’ex tecnico dei nerazzurri Rafa Benitez. L’allenatore spagnolo, in una lunga intervista concessa alla BBC, ha ripercorso la sua carriera, soffermandosi sulla sua avventura nerazzurra che si concluse in anticipo, con l’esonero arrivato dopo la vittoria del Mondiale per club.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

“troppo vecchi”
“Alcuni calciatori non volevano capire che dovevano lasciar spazio a gente come Coutinho – ha raccontato Benitez -, che all’epoca aveva 18 anni. Uno di quelli che aveva fatto il `Triplete non riusciva a capire perch Coutinho potesse giocare al suo posto”. Fra le pagine pi belle, la Champions vinta col Liverpool a Istanbul nel 2005, superando ai rigori il Milan dopo aver rimontato uno 0-3. “La gente dice che siamo stati fortunati. Ma avevamo battuto Chelsea, Juventus, Olympiakos e Bayer Leverkusen per arrivare in finale. Stavo prendendo degli appunti quando subimmo il 3-0. Ricordo i giocatori a testa bassa e nell’intervallo dissi loro: ‘Se segniamo un gol, rientriamo in partita’”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it