A scuola scatta controllo antidroga per gli alunni ma i cani poliziotti beccato una docente


Quando i carabinieri sono arrivati sul posto con un blitz a sorpresa per uno dei tanti controlli antidroga nelle scuole previsti quest’anno nell’ambito dell’operazione Scuole sicure,  si temeva già che qualche ragazzino potesse avere delle modiche quantità di droga. La sorpresa è stata tanta però quando il cane poliziotto intervenuto per fiutare eventuali sostanze stupefacenti invece di segnalare gli alunni ha segnalato più volte una docente che stava facendo lezione. È accaduto nelle scorse ore in un istituto scolastico del Veneziano dove militari dell’arma erano intervenuti con l’unità cinofila per controllare eventuale presenza di spacciatori.

Insieme a due ragazzini, però, è venuto fuori anche il caso della professoressa che, messa di fronte all’evidenza, alla fine ha confessato ai militari di fare uso di hashish. La donna è stata quindi segnalata alla Prefettura insieme ad un suo allievo come assuntore di droghe mentre peggio è andata ad un altro ragazzo che invece è stato denunciato per spaccio. I due alunni infatti sono stati sorpresi con una modica quantità di droga ma nella successiva perquisizione domiciliare per uno non è emerso nulla mentre in casa dell’altro sono stati trovati 43 grammi di marijuana suddivisa in dosi, ed è scattata per lui una denuncia per detenzione ai fini di spaccio.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/