“Abbiamo vinto con merito. Arbitri? Alcuni errori clamorosi”


Walter Mazzarri, 57 anni. ANSA

Walter Mazzarri, 57 anni. ANSA

Il Torino ha sconfitto il Milan 2-0 e messo un altro tassello per completare il sogno europeo. Il tecnico granata Walter Mazzarri non pu che essere soddisfatto dei suoi giocatori e della classifica: ” una partita che ci ha fatto capire che siamo cresciuti tanto e stiamo facendo un lavoro eccezionale. Abbiamo vinto meritatamente contro una squadra molto forte. Tempo addietro quando giocavamo contro Inter, Milan, ma anche l’Atalanta, si vedeva che avevamo sudditanza, ora giochiamo alla pari con tutte. Vuol dire che questi ragazzi stanno crescendo in modo esponenziale, speriamo di continuare cos”.

L’ALLONTANAMENTO
Il toscano stato allontanato per proteste in avvio di ripresa, una decisione che non condivide: “Io ero calmo, l’arbitro farebbe bene a guardare quello che succede in campo pi che quello che succede fuori. Io commentavo con la mia panchina alcuni errori, secondo me clamorosi. Quello che fanno altri allenatori non viene preso in considerazione. Poi per quando mi hanno mandato fuori hanno iniziato a vedere meglio in campo”.



IL GIOCO DEL TORINO
Il modo di giocare di Mazzarri cambiato molto rispetto ai tempi in cui allenava il Napoli: “Con il Napoli volevamo rimanere con una difesa pi coperta, avevamo giocatori pi bravi in ripartenza come Hamsik, Cavani e Lavezzi. Stavamo pi bassi, assomigliavamo pi alla Lazio di quest’anno. Ora siamo pi aggressivi, abbiamo difensori che possono attaccare. Questo meccanismo ci ha dato tanto e ci ha permesso di mettere in difficolt tutte le altre squadre. A volte ci mancata qualit, anche nel primo tempo potevamo fare gol. Abbiamo buttato via punti anche per questo. Penso che quest’anno siamo pi vicini all’Atalanta come modo di giocare. Oggi abbiamo avuto il 60% di supremazia territoriale, cos gli esterni devono correre 30 metri e non 70. Quando mi danno del difensivista mi viene da ridere. Berenguer ha giocato molto bene, ci serviva un attaccante in grado di dare protezione con una squadra contro il Milan. giovane ed un bravo giocatore, molto generoso”.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it