Addio a Turbolince, muore a 55 anni l’uomo dei talent Mirco Lincetto


Allegro, divertente, sempre col sorriso sulle labbra e con una canzone da canticchiare in testa. Così tutti hanno voluto ricordare per l’ultima volta Mirco Lincetto, 55enne veneto di Campodoro, più conosciuto con il nome d’arte di Turbolince col quale aveva fatto decine di apparizioni in spettacoli e talent anche televisivi come da la “Corrida” di Gerry Scotti e la trasmissione “Tu si che Vales”. L’uomo si è spento improvvisamente nelle scorse ore nella sua città in provincia di Padova così come aveva sempre vissuto, tra la gente.  Come racconta il mattino di Padova, il 55enne infatti è stato colto da un improvviso malore domenica scorsa mentre camminava sul marciapiede lungo la strada principale del paese, a pochi passi dalla sua abitazione dove viveva da solo.

Lincetto si è accasciato al suolo dolorante ed è stato subito soccorso dagli altri passanti e successivamente dai sanitari del 118. Per lui mobilitato anche l’elisoccorso del Suem che lo ha trasportato d’urgenza in ospedale dove però purtroppo poche ore dopo è morto. Una notizia che ha colpito l’intera comunità locale dove lo showman era conosciutissimo. Commosso il ricordo gruppo Mantegna Spettacoli che lo ha portato sul palco innumerevoli volte: “Ci è giunta la notizia della scomparsa di un grande amico del nostro gruppo, Mirco Lincetto in arte Turbolince. Riposa in pace Mirco e grazie, grazie infinite per tutte le cose che nella tua complessa spontaneità ci hai donato. Serate e momenti indimenticabili, decine di aneddoti ci racconteremo per ricordarti con un sorriso e con tanto affetto. Un filo di commozione ti dedichiamo l’ultimo applauso”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/