Alice muore a 33 anni insieme al fidanzato


Stavano rientrando in bici da una serata trascorsa insieme quando sulla loro strada purtroppo hanno incrociato un giovane che, incurante dei pericoli, si era messo alla guida sella sua auto completamente ubriaco e li ha travolti sulle strisce pedonali senza lasciargli scampo. Così hanno perso la vita nei giorni scorsi in Olanda Alice Dessì, 33enne di origine italiane,  e il fidanzato 30enne Miki Trpkovski. La tragedia mentre stavano attraversando la strada nel pieno centro di Goes, cittadina nel cuore della provincia olandese della Zelanda, dove la 33ene abitava insieme alla famiglia: il padre di origini sarde che aveva abbandonato Cagliari per trasferirsi nei Paesi Bassi quando aveva 18 anni e la madre olandese.

Il dramma nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 04:15 del mattino. Devastante l’impatto con la vettura che ha accennato a frenare ma aveva una velocità troppo elevata. Per la coppia inutili i successivi soccorsi medici. A causare l’incidente stradale mortale è stato un ragazzo di 19 anni neo patentato che stava guidando dalla stazione verso il vicino centro di Kloetinge dove risiede. Quando gli agenti di polizia accorsi sul posto lo hanno sotto posto ad alcoltest con etilometro gli hanno trovato una quantità di alcol quattro volte superiore al massimo consentito per legge e quindi per il giovane è scattato l’arresto oltre al ritiro della patente.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/