allerta rossa in 6 regioni, scuole chiuse e disagi


L’Italia intera è sotto la pioggia e il maltempo di queste ore spaventa particolarmente alcune regioni. Per oggi, lunedì 29 ottobre, la Protezione Civile ha emesso allerta rossa per sei regioni. Si tratta di Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Trentino Alto Adige e Abruzzo. Si attendono precipitazioni diffuse, più intense e abbondanti su diverse zone del centro-nord e dei settori ionici e venti di particolare intensità su gran parte del Paese, con raffiche tempestose e violente mareggiate. L’avviso del Dipartimento della Protezione Civile prevede per oggi il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco, su Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, province autonome di Trento e Bolzano, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Calabria e Sicilia. L’allerta sarà arancione su ampi settori del Paese: su buona parte della Lombardia, sui restanti settori di Liguria e Veneto, e sui settori appenninici occidentali dell’Emilia-Romagna e su tutta la Toscana; al centro-sud su Lazio, Umbria, parte di Abruzzo, Molise e Campania, nonché sul tarantino in Puglia e sulla Sicilia tirrenica e ionica. Si segnala, inoltre, allerta gialla su tutto il restante territorio nazionale, con la sola esclusione dei settori orientali della Sardegna.

Scuole chiuse e disagi da Nord a Sud, famiglie sfollate a Genova – A causa della violenta ondata di maltempo, che già nella giornata di domenica ha provocato disagi e anche quattro vittime nel Crotonese, molte scuole da Nord a Sud oggi resteranno chiuse. Intanto questa mattina l’Autostrada del Brennero è stata riaperta per il traffico in entrambe le direzioni tra Vipiteno ed il Brennero. Ieri sera si era abbattuta una frana sulla corsia nord, poco prima del confine di stato. Rimane ancora chiuso al traffico la statale del Brennero tra Ponticolo e Colle Isarco. In Liguria, dove le piogge di questi giorni hanno provocato uno smottamento sotto il ponte dell’autostrada vicino a Staglieno, a Genova quattro famiglie sono state sfollate. Gli assistenti sociali del Comune hanno cercato una sistemazione per loro nella notte. Paura nella tarda serata di domenica anche in Puglia, in particolare a Manduria (Taranto), dove una tromba d’aria ha causato il cedimento del timpano della chiesa di San Michele Arcangelo. I detriti hanno danneggiato anche le insegne dei negozi e le auto in sosta.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/