almeno 10 morti, crolli in diverse città


Una nuova violenta scossa  di terremoto ha colpito nelle scorse ore Haiti, causando diversi crolli e purtroppo anche vittime. Secondo i dati comunicati dall’Ingv, l’evento sismico è stato registrato dai mimografi alle ore 20.11 di sabato ora locale, le 2.11 di domenica in Italia con una magnitudo pari a 6 gradi del scala Richter. L’epicentro del terremoto è stato localizzato nel mare davanti alle coste settentrionali di Haiti, circa 20 km al largo di Port-de-Paix, con coordinate geografiche (lat, lon) 20.12, -72.9 e ipocentro ad una profondità di circa 10 chilometri. La scossa sismica ha causato crolli di edifici e abitazioni lungo le città costiere  ed è stato distintamente avvertito in gran parte dell’isola caraibica, compresa la capitale Port-au-Prince.

Secondo le autorità di protezione civile locale, numerosi sono stati i casi di crolli segnalati dalla popolazione locale in diverse città, con case interamente distrutte, mentre purtroppo i morti sarebbero almeno dieci. Il premier di Haiti, Jean Henry Ceant, ha annunciato l’0immediata creazione di un comitato di crisi composto da diversi ministri per coordinare l’emergenza terremoto.   I danni maggiori si sono verificati nelle zone di Gros Morne, Port-de-Paix, Plaisance du Nord, Cap-Haïtien, Gonaïves, Cayes, Jérémie ma ad essere colpita è stata anche la vicina Repubblica Dominicana. Tra le strutture danneggiate viene segnalato la chiesa di Saint-Michel a Plaisance  e un  padiglione di un ospedale.  Secondo il capo della polizia regionale nel nordovest del Paese, Jackson Hilaire, sette persone sono morte a Port-de-Paix mentre ministro dell’Interno Reynaldo Brune ha detto che altre tre persone sono morte più a sud, nella cittadina di Gros-Morne.  Diversi i feriti segnalati in varie zone.

Purtroppo Haiti non è nuova a simili eventi catastrofici visto che si tratta di una zona particolarmente vulnerabile ai terremoti. Nella memoria dei residenti è ancora viva l’immane tragedia di dieci anni fa quando  una scossa di magnitudo 7 seguita da altre scosse di assestamento sopra la magnitudo distrusse gran parte della capitale, uccidendo circa 300mila persone e facendo migliaia di feriti.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/