Ardemagni ferma il Pescara, Spezia e Foggia non si fanno male


Ardemagni su Brugman LAPRESSE

Ardemagni su Brugman LAPRESSE

Il Pescara frena e sciupa l’occasione di riportarsi in vetta alla classifica, mentre al Picco Spezia e Foggia non si fanno male. Ecco nel dettaglio il quadro delle gare domenicali della tredicesima giornata di Serie B. Questa sera ultima sfida domenicale: Lecce-Cremonese.

pescara-ascoli 1-1
All’Adriatico la corsa dei biancazzurri viene rallentata da un abruzzese doc come Vincenzo Vivarini, tecnico dell’Ascoli. Finisce infatti 1-1, con il Pescara che recrimina per non essere stato capace di vincere. Un successo che avrebbe permesso alla squadra di Pillon di agganciare in cima alla classifica il Palermo. Vantaggio Pescara al cinquantesimo grazie all’acuto di capitan Brugman. Sembra il preludio ai tre punti, ma al sessantaseiesimo Ardemagni sfrutta nel migliore dei modi l’invito di Rosseti e sotto porta castiga Fiorillo per l’1-1 finale.


spezia-foggia 0-0
Pareggio a reti bianche al Picco tra Spezia e Foggia. Un’occasione persa per entrambe, in particolare per l’undici di Pasquale Marino che con una vittoria avrebbe potuto coltivare ambizioni playoff. Gara equilibrata e poco spettacolare, con i padroni di casa incapaci di sfruttare la superiorit numerica negli ultimi venticinque minuti dopo l’espulsione del capitano foggiano Agnelli. Con questo pareggio i liguri restano a un punto dai playoff, mentre i pugliesi (partiti con il -8 in classifica) agganciano il Cosenza al penultimo posto a quota 8.


Link ufficiale: gazzetta.it