arriva il nuovo stadio. Sar pronto in tre anni


L’Atalanta di Gasperini, finalista in Coppa Italia. Lapresse

L’Atalanta di Gasperini, finalista in Coppa Italia. Lapresse

“Sono a Bergamo dagli anni ‘50, si sempre parlato del nuovo stadio. Non mai stato fatto, finalmente ora ci siamo. Il merito soprattutto della famiglia Percassi, che ha agito con il cuore”. orgoglioso Roberto Spagnolo, direttore operativo di Atalanta B.C. e coordinatore dei lavori che nell’estate 2021 consegneranno alla citt un impianto moderno, acquistato dalla propriet nel 2017 e che, molto probabilmente, si chiamer “Gewiss Arena”. La conferenza stampa organizzata in Viale Giulio Cesare stata definita storica dal dirigente nerazzurro, presente con Francesco Valesini, assessore alla riqualificazione urbana, e Giorgio Gori: “Non abbiamo mai mollato – spiega il sindaco -. E credetemi, al giorno d’oggi pi facile non fare piuttosto che operare. Questo un regalo per i cittadini e il pubblico della Dea”.

tempistiche
Domani, con l’Udinese, l’ultimo match che il tifo organizzato vivr dalla Curva Nord (aperta ieri per una serata di celebrazione): “Dopodich inizier la cantierizzazione – di nuovo Spagnolo -. Il 30 aprile il via ai lavori di smantellamento di sottoservizi e impianti della Curva Pisani, il 7 maggio procederemo con la demolizione, che mi auguro di concludere il 14 per assistere alla finale di Roma. Da coordinatore serve la mia firma”, dice sorridendo. Sulla sfida con la Lazio: “Traguardo impensabile all’inizio, ma restiamo con i piedi per terra”. Quando sar disponibile la nuova Nord? Spagnolo spiega: “Entro il 22 settembre, ma non ci sono ancora certezze: 2-3 partite potrebbero essere giocate in campo neutro per favorire la stesura dei calendari, alla Lega potremmo chiedere di disputarne 2 in trasferta. In generale, per la fine dei lavori, serviranno 3 anni”. Nell’estate 2020, infatti, verr ultimata la Curva Morosini, nel 2021 toccher alla Ubi.


i costi
Sono il prossimo step della disamina del direttore operativo atalantino: “La spesa complessiva sar di circa 40 milioni di euro, divisa in tre fasi. La prima coster 14”. All’inizio della conferenza, si parlava di cuore. Concetto che ritorna con la sostenibilit: “Servirebbe un rapporto di 1 metro commerciale per posto dell’impianto, quindi 24.000 metri quadri. Noi arriviamo solo a 4.000. un dato significativo, conferma che dietro a questa operazione c’ il sentimento. Quello di Percassi, che ha voluto fare un regalo alla tifoseria”. Prima di chiudere, Spagnolo ricorda il grande Favini (scomparso marted) svelando una novit relativa al settore giovanile: “La nuova palazzina, gi operativa a Zingonia, prender il suo nome. Decisione della famiglia Percassi, un doveroso tributo a un grande uomo che per un quarto di secolo ha rappresentato il nostro vivaio”.

verso roma
Tra lo stadio e un finale di stagione che potrebbe diventare storico, ecco la soddisfazione del sindaco di Bergamo Gori: “Abbiamo sempre pensato che l’idea migliore fosse quella di mantenere l’impianto in citt. Rispetto ad altri club, stata intrapresa una strada differente. Per esempio, Juventus e Udinese hanno ottenuto la concessione sul lunghissimo periodo. Inoltre, varie citt si informano e chiedono i testi delle delibere. stato un percorso complicato, l’assessore Valesini ha dato il 100% per centrare l’obiettivo. Oggi siamo tutti felici, se siamo arrivati all’apertura del cantiere lo dobbiamo all’Atalanta e al patron Antonio Percassi, il vero protagonista di tutto questo. Il nuovo stadio dar una spinta ulteriore alla squadra per ottenere altri e importanti successi”. A proposito di vittorie, a Bergamo si sogna: “Siamo pronti per la finale di Coppa Italia – ancora il sindaco -. Metteremo a disposizione un maxi-schermo davanti al Comune, chi non sar a Roma potr comunque vivere in modo speciale una serata unica”. Da domani partir la caccia al biglietto: all’Olimpico, il prossimo 15 maggio, attesi circa 25.000 atalantini. In pratica, uno stadio intero. Come sempre, corre la Dea. E non solo in campo.

I VIDEO DI GAZZETTA TV


Link ufficiale: gazzetta.it