Atalanta, senza Freuler c’ Pasalic. La rincorsa all’Europa continua


Mario Pasalic festeggia dopo il gol segnato al Frosinone, Getty

Mario Pasalic festeggia dopo il gol segnato al Frosinone, Getty

Negli scorsi giorni, ancora una chiamata da Cagliari. Un altro tentativo per valutare la fattibilit di un’operazione, a questo punto, molto complicata. Sostanzialmente per due motivi: il giocatore non ha preso in considerazione la destinazione (come il Bologna, altro club che ci ha provato), mentre Gasperini continua a considerarlo una pedina importante. C’ sempre pi Dea nell’immediato futuro di Mario Pasalic. Il croato lavora sodo sui campi di Zingonia e si prepara a essere titolare per il quarto match consecutivo in Serie A. Con la Roma, senza Freuler, toccher ancora a lui. Positivo contro Juventus (26 dicembre) e Sassuolo (29), decisivo nel 5-0 di Frosinone in 60′ da applausi (assist a Zapata per il momentaneo 2-0 e prova “totale”), domenica non vuole fallire. Sarebbe una conferma di fronte a un avversario – classifica alla mano – in corsa con l’Atalanta per le posizioni che contano in ottica Europa (giallorossi quinti con 33 punti, Lazio a 32, Dea a 31).

rilancio
Assenza pesante quella di Freuler, out da venerd per un’elongazione all’adduttore destro rimediata nella seduta mattutina, a due giorni dalla sfida dello “Stirpe”. Per lo svizzero, le cui condizioni verranno valutate giorno dopo giorno, niente Roma. La speranza dello staff medico di averlo a disposizione il 30 gennaio con la Juve (quarti di finale Coppa Italia). Al fianco di De Roon, c’ Pasalic. Classe ’95, contratto col Chelsea fino al 30 giugno 2021, a Zingonia c’ sul tavolo un diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro. Finora 17 presenze in campionato, 1 gol (all’esordio col Frosinone) e 4 assist. Numeri da piede “caldo”. Gi dimenticata la panchina di Cagliari (dal 1′ Pessina, dentro al 92′ per Gomez e rete dello 0-2), arrivata per mancanza di “garra” (forse era in attesa di qualche chiamata…). In quei giorni, il suo destro era a Bergamo, la testa altrove. Ora Mario prover a lasciare il segno con la Roma. Anche lui vuole essere protagonista in questa super Dea, con tanti saluti al mercato. Una volta per tutte.



Link ufficiale: gazzetta.it