Atalanta, trattative col Chelsea per il riscatto di Pasalic – La Gazzetta dello Sport


Naletilic, agente del centrocampista: “Il suo sogno è restare in nerazzurro. Sarebbe un peccato andare via proprio ora, dopo il rinnovo di Gasperini”

Gasperini top

—  

Atalanta-Chelsea, chissà, potrebbe essere una sfida della prossima Champions League. Nel frattempo i due club continuano a parlare, sul tavolo c’è il futuro di Mario Pasalic. Per Gasperini è un giocatore importante, che a breve saluterà la Dea dopo la fine del prestito: sarà addio o un semplice arrivederci? Tempo al tempo, anche se i tifosi e, soprattutto, il diretto interessato sperano sia solamente un “Vado in Nazionale, un po’ di vacanza e ci si rivede a Zingonia”, ovviamente dopo l’eventuale accordo tra le società. Sul tavolo c’è un riscatto da 15 milioni di euro: a metà aprile il primo incontro tra l’a.d. Luca Percassi e Marina Granovskaia (riferimento dei Blues). Negli ultimi giorni ulteriori contatti anche con il d.t. atalantino Giovanni Sartori. Insomma, si va avanti a trattare: “Con la speranza che tutto possa risolversi al meglio, la priorità del ragazzo è chiara da parecchio tempo”. Parla Marko Naletilic, agente del centrocampista croato. Classe ‘95, 42 presenze, 8 gol e 6 assist nella stagione appena terminata: “Bilancio estremamente positivo. Dopo qualche difficoltà iniziale, le cose sono andate alla grande. Siamo felicissimi, la scelta di venire a Bergamo un anno fa e di restare a gennaio sono state perfette – prosegue -. Il traguardo della Champions è un qualcosa di storico per l’Atalanta, anche Mario ha lasciato il segno”. Ora spazio al mercato, la tifoseria attende novità: “Il suo sogno è restare in nerazzurro, lo ha sempre detto e lo ribadisco nuovamente anche io. Sarebbe un peccato andare via proprio ora, dopo il rinnovo di Gasperini. È uno dei migliori allenatori in Europa, decisivo per questa squadra, l’ideale per Pasalic. Inoltre, alle spalle, ci sono una proprietà solida e un’ottima dirigenza. Tutto parte da lì”.

Prima la Dea

—  

Ancora sulla trattativa con il Chelsea (al quale l’ex centrocampista del Milan è legato da un contratto valido fino al 2021), così Naletilic: “Dal mio punto di vista, da agente, sono a disposizione dell’Atalanta. Di sicuro i contatti andranno avanti: mi auguro che tutto possa concludersi al meglio, ma non dico altro”. Nel frattempo per Pasalic (convocato dal c.t. croato Dalic per le sfide contro Galles e Tunisia), le offerte non mancano: “Credo sia normale: è giovane, un elemento della Nazionale. Nomi? No comment, comunque sono club importanti che ci hanno già contattato, anche dalla Serie A. Detto ciò, voglio ripetere: la priorità assoluta va all’Atalanta”.


Link ufficiale: gazzetta.it