Australia, donna divorata da un coccodrillo mentre è in gita con la famiglia


Tragedia nel nord dell’Australia, dove una donna è stata uccisa da un coccodrillo: stando a quanto riferito dalla polizia la vittima sarebbe una guardia forestale aborigena ed è scomparsa mentre era in gita con la famiglia: il corpo è stato trovato a poco meno di un chilometro da dove i suoi parenti avevano sentito degli strani rumori, simili a quelli degli alligatori che si tuffano in acqua. Abbattuto l’animale, le autorità locali hanno recuperato il corpo della donna.

La donna era andata a pesca nell’Arnhem Land in una zona di fiume dove l’acqua arriva alla vita quando, come ha spiegato il coordinatore dei soccorritori,  “la famiglia ha notato che era scomparsa dopo aver sentito un rumore di spruzzi e ha trovato il suo secchio nelle vicinanze”. Una volta trovato il coccodrillo, l’animale è stato ucciso per consentire il recupero del cadavere. Le autorità hanno spiegato, comunque, di non sapere con chiarezza che tipo di coccodrillo abbia attacco la donna.

In Australia vivono sia coccodrilli di acqua dolce che di acqua salata e possono arrivare a sette metri di lunghezza. Il numero di questi ultimi in particolare è cresciuto da quando sono stati dichiarati specie protetta nel 1971 e gli incidenti non sono così rari. Uno studio del National Critical Care and Trauma Response Centre australiano ha dimostrati come negli ultimi anni le morti causate dagli attacchi di questi rettili sono aumentate in Australia, con 14 persone uccise da coccodrilli tra il 2005 e il 2014.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/