automobilista perde controllo del suv, investe passeggino e finisce nel cimitero


Spettacolare quanto pericoloso incidente stradale nelle scorse ore in Trentino Alto Adige dove un automobilista ha perso improvvisamente il controllo del proprio veicolo, un suv, urtando prima un passeggino con un bimbo all’interno e poi finendo la sua corsa dentro un cimitero tra tombe e cappelle. L’episodio, avvenuto nella mattinata di giovedì a Sarentino, nella provincia autonoma di Bolzano, solo per puro caso non si è trasformato in tragedia. Il piccolo nel passeggino infatti nell’urto è stato sbalzato in strada ma fortunatamente ne è uscito praticamente illeso.  Ferito invece l’incauto automobilista che ha riportato lesioni serie e ha dovuto ricorrere alle cure ospedaliere.

Protagonista della scena un anziano di 90 anni che, dopo aver urtato il passeggino col bimbo, al volante del  fuoristrada ha proseguito la sua folle corsa, ha abbattuto un muro di recinzione ed è precipitato infine nel cimitero sottostante, con l’auto capovolta e le ruote all’aria. Per liberare il novantenne  dall’abitacolo è stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco che, dopo aver usato le pinze idrauliche, infine lo hanno affidato alle cure mediche dei sanitari che sono intervenuti sul posto con un’ambulanza e l’elisoccorso. La prima si è presa cura del piccolo mentre il Pelikan 1 ha provveduto a trasportare l’uomo all’ospedale di Bolzano. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri e la polizia comunale per i rilievi che aiuteranno a ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/