“Avr pace solo quando alzeremo la Champions”


Pavel Nedved con Fabio Paratici e Andrea Agnelli. Getty

Pavel Nedved con Fabio Paratici e Andrea Agnelli. Getty

“Ronaldo ci ha fatto migliorare nella mentalit. Siamo rimasti impressionati dalla sua personalit”. Pavel Nedved racconta al quotidiano inglese The Telegraph l’impatto avuto da CR7. “ C’ sempre stata una mentalit vincente alla Juve, ma lui ha portato quel qualcosa che ha colpito i compagni e li ha resi ancora pi fiduciosi. Ronaldo un giocatore da Juve, ha la mentalit perfetta”.

OBIETTIVO
Poi il vicepresidente della Juve regala il titolo: “Io voglio vincere la Champions, da calciatore non ci sono riuscito. Poi potr riposare in pace… Il mio rapporto con la Juve e con i tifosi sempre stato forte, forse per il modo in cui vedo il calcio. Sento sempre la responsabilit di non deludere nessuno. Non c’ differenza con il passato, mi sono sempre sentito cos. Posso dire che da calciatore era meno pesante, perch potevo concentrarmi solo sulla mia prestazione, su me stesso”


PERICOLO CHOLO
Nedved analizza anche le qualit dell’Atletico Madrid. “Una squadra che riflette la personalit del proprio allenatore – dice dell’avversario Nedved, compagno di squadra di Simeone ai tempi della Lazio -. Era una persona seria, non una sorpresa vederlo in panchina”.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it