Bari, neonato gravemente malato abbandonato in ospedale dai genitori


La mano di un neonato stringe il dito di un adulto (archivio)
in foto: La mano di un neonato stringe il dito di un adulto (archivio)

Un neonato di appena 40 giorni affetto da una gravissima malattia metabolica è stato lasciato dal padre e dalla madre all’ospedale Giovanni XXIII di Bari:  ora si attende che venga dato in affido, ma nel frattempo è già scattata la gara di solidarietà tra le corsie e attraverso i social.

I genitori sono una giovanissima coppia di origine romena e, stando a quanto hanno reso noto fonti ospedaliere, verserebbero entrambi in condizioni economiche difficili. Per questo non sarebbero in grado di provvedere materialmente alle esigenze materiali del neonato, condannato dalla malattia ad avere un’aspettativa di vita estremamente limitata. Come se non bastasse, il bebè ha anche importanti problemi cardiaci diagnosticati alla nascita, in un quadro clinico complessivamente molto delicato. Per questo un’infermiera ha detto a Repubblica che quella dei genitori è stata “una scelta che non possiamo giudicare, ma che è stata fatta nell’interesse del piccolo”.

Da quando si è diffusa la notizia nei confronti del bambino è scattata una vera e propria gara di solidarietà: grazie agli appelli rilanciati su Facebook e Whatsapp sono stati donati vestiti ed altri beni di prima necessità. A quanto si apprende il bimbo è nato a Taranto il 24 settembre e dopo alcuni giorni è stato trasferito nell’ospedale pediatrico di Bari. In seguito ai primi accertamenti i medici gli hanno diagnosticato la patologia metabolica, la leucinosi, e un problema al cuore. Per questa ragione il piccolo è stato trasferito nel reparto di malattie metaboliche del Giovanni XXIII dove si trova attualmente ricoverato. La madre è stata insieme a lui fino ad alcuni giorni fa, quindi ha lasciato l’ospedale senza più farvi ritorno. Il nosocomio ha provveduto subito a segnalare l’accaduto alle autorità competenti, forze dell’ordine, servizi sociali e Tribunale per i Minorenni.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/