Belluno, per evitare un’auto sterza e vola dal ponte: muore autista Bartolini


Dopo una brusca sterzata, il camion è scivolato nella scarpata a lato strada precipitando per diversi metri finendo nel greto del torrente. E per Ivano Bonaldo, 61enne residente a Tessera (Venezia), non c’è stato nulla da fare. Drammatico incidente stradale nella mattinata di venerdì 19 ottobre a Belluno, dove ha perso la vita un uomo che lavorava per la ditta Bartolini. Questa, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la dinamica dell’incidente mortale. La persona che ha perso la vita era una sessantunenne veneziano residente a Tessera. Lo schianto è avvenuto a Belluno, mentre Bonaldo era alla guida di un mezzo di una ditta di Spilimbergo che opera per il corriere Bartolini. Secondo la ricostruzione dei quotidiani locali, il mezzo pesante stava percorrendo la statale 50 verso il centro di Belluno quando, arrivato all’altezza di un centro commerciale, avrebbe tentato il possibile per evitare un’auto che procedeva dalla direzione opposta.

L’autista del camion è morto sul colpo – Quest’ultima avrebbe invaso la corsia opposta, costringendo l’autista del camion a sterzare bruscamente verso destra. Nella manovra il camion ha sfondato il muretto ed è uscito di strada, finendo sotto al ponte in pietra. Il conducente del mezzo è stato sbalzato fuori ed è rimasto ucciso sul colpo. Inutili i soccorsi del Suem 118 intervenuti sul posto dopo lo schianto insieme ai carabinieri del Radiomobile di Belluno che stanno ricostruendo l’accaduto. Il magistrato di turno ha dato il via libera alla rimozione della salma, recuperata e affidata al carro funebre. Complicate invece le operazioni di recupero del camion. Anche l’auto coinvolta nell’incidente mortale è stata gravemente danneggiata. La statale 50 tra Belluno e Ponte è rimasta bloccata per un paio d’ore dopo l’incidente.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/