“Belotti e Balotelli fuori forma. Allan? Mai parlato di lui…”


Roberto Mancini, c.t. dell'Italia. Getty

Roberto Mancini, c.t. dell’Italia. Getty

Primo giorno di ritiro azzurro e prime parole del c.t. Roberto Mancini, che non si tira indietro alle domande dei giornalisti. Dai giocatori chiamati per l’amichevole con l’Ucraina e la gara con la Polonia in Nations League, agli esclusi, sino a quelli che potrebbero un giorno far comodo alla Nazionale, sebbene non siano nati in Italia. Tra i nomi mancanti, fanno specie quelli di Belotti e Balotelli. “L’esclusione? Scelta tecnica. Non sono in forma. Sono giocatori differenti e fanno parte di questo gruppo, quando saranno al 100% non dovrebbero avere problemi a tornare”. I milanisti Romagnoli e Cutrone e l’interista D’Ambrosio sono indisponibili. “Hanno avuto vari problemi fisici e sono tornati a casa. Stiamo convocando Tonelli della Sampdoria e Piccini del Valencia”. Un giorno nell’elenco dei convocati potrebbe entrare anche il brasiliano Allan, ancora una volta snobbato dal c.t. Tite. “Ho letto di una sua possibile convocazione con l’Italia, ma non abbiamo mai parlato di questo – ha aggiunto Mancini – Non saprei in questo momento”.

A BREVE L’ARTICOLO COMPLETO


Dal nostro inviato Andrea Elefante 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it