Bestemmia in area di rigore e l’arbitro…assegna il penalty! – ITA Sport Press


L’episodio avvenuto in una gara della Prima Categoria umbra. E la gara ora rischia di essere ripetuta

di Redazione ITASportPress

Episodio quanto mai curioso, quello andato in scena nella giornata di ieri durante la gara BM8 Spoleto-Cascia, valevole per la diciottesima giornata del girone C della Prima Categoria umbra. Mentre il match era sul risultato di 1-1, un difensore dei padroni di casa ha infatti pronunciato un’espressione blasfema all’interno della propria area di rigore e l’arbitro, oltre ad espellerlo, ha deciso di assegnare un calcio di rigore a favore degli ospiti. Un episodio che ha destato grande stupore tra i presenti e che dovrebbe portare anche alla ripetizione del match: secondo quanto previsto dal regolamento, in caso di bestemmia andrebbe infatti assegnata una punizione indiretta. Nel caso specifico, si sarebbe dovuto quindi procedere ad una punizione a due in area e non all’assegnazione del calcio di rigore.

 




Link ufficiale: gazzetta.it