Bimba muta dimenticata dalla mamma in auto, muore sotto il sole: Non poteva chiedere aiuto


Una bimba disabile di 11 anni è morta dopo che sua madre l’ha dimenticata in auto sotto al sole. La piccola è rimasta chiusa in macchina sul vialetto della casa di famiglia a Suffolk County, nello Stato di New York, dopo che la genitrice era rientrata in casa con i due fratellini, ma non si era accorta che la bimba non l’aveva seguita.

Come riporta il NY Post, la giovanissima vittima era muta quindi in qualche modo impossibilitata a chiedere aiuto. “La madre pensava che la Ford Expedition fosse vuota” hanno spiegato i poliziotti. “Dopo un po’ di tempo, resasi conto che non riusciva più a rintracciare la ragazzina di 11 anni, è andata a controllare all’interno dell’auto e l’ha trovata lì”, hanno aggiunto gli agenti. Nel tentativo estremo di salvarle la vita, ha portato in casa la piccola e ha chiamato il 911 (numero di emergenza negli USA). I soccorritori giunti sul posto hanno praticato una manovra di pronto soccorso sulla piccola, poi l’ha trasportata allo Stony Brook Hospital dove è stata dichiarata morta.

“È una tragedia”, ha detto il tenente Kevin Beyrer. “È simile a un annegamento. È qualcosa che non succede tutti i giorni. È una tragedia inenarrabile” ha aggiunto il poliziotto. Una vicina, Dona Heester, si è detta scioccata di come la bambina possa essere stata lasciata sola dai genitori che definisce le “persone più belle che vorresti mai conoscere”. ”Era una madre molto attenta – ha proseguito la donna – non pensavo esistessero genitori migliore di loro. Li conosco da 20 anni – ha concluso – e non ha mai lasciato i suoi figli da soli”. Un altro vicino ha detto che la bambina aveva “bisogni speciali e non poteva parlare”. New York sta vivendo un’ondata di caldo anomalo e martedì e temperature e umidità salgono a 38 ° C.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/