bimbo cade dall’altalena e batte la testa, in ospedale con l’elisoccorso


Attimi di paura nelle scorse ore per una famigliola in gita sulle Alpi Apuane, nel nord-ovest della Toscana. Durante i giochi nei pressi di un baita nel territori del comune di Stazzema, in provincia di Lucca, infatti, un bambino è improvvisamente scivolato mentre si trovava sull’altalena battendo violentemente la testa a terra. Lo spaventoso incidente nel primo pomeriggio di domenica mentre il piccolo era con la famiglia in un frequentato rifugio montano dell’alta Versilia, sul monte Procinto. Inizialmente per il bambino di dieci anni si è temuto il peggio  visto che il piccolo dopo la violenta botta al capo ha anche perso conoscenza ma col passere delle ore è stato dichiarato fuori pericolo.

Dopo la chiamata di emergenza anche il 118 ha inviato sul posto una squadra del soccorso alpino e ha fatto levare in volo l’elisoccorso Pegaso che ha raggiunto tempestivamente il luogo dell’incidente prestando i pormi soccorsi al bimbo. Fortunatamente il piccolo poco dopo ha ripreso conoscenza ed è stato trasportato in elicottero all’ospedale. Stando a una prima ricostruzione, il piccolo nella caduta ha battuto la testa riportando un trauma cranico commotivo, tanto che il medico dell’elisoccorso del 118 ha deciso per il trasporto direttamente all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove è stato ricoverato. Stando a quanto spiegato da fonti sanitarie, il bambino, che faceva parte di una comitiva di 16 persone che era a pranzo in una baita, non sarebbe in pericolo di vita.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/