bimbo di 10 mesi muore soffocato da un pezzo di mela


Benjamin Philip Masters, un bambino di dieci mesi di Worthing (Inghilterra), è morto tragicamente lo scorso aprile dopo aver avuto un incidente durante una gita in un parco con la sua famiglia. Famiglia che dopo il triste avvenimento ha deciso di donare gli organi del loro figlioletto per aiutare altri bambini. Il piccolo Benjamin, come si legge sui media britannici, è morto soffocato da un pezzetto di mela. La tragedia è avvenuta il 18 aprile scorso: il piccolo si trovava col fratello Dominic e la mamma Lucy nel parco quando ha iniziato a non respirare a causa del pezzetto di frutta. Subito la mamma è intervenuta e ha fatto il possibile per salvare il figlio sfruttando anche le conoscenze acquisite grazie al suo lavoro da hostess. Il bambino è stato poi portato in ambulanza in ospedale dove però, nonostante gli sforzi dei medici, non è stato possibile strapparlo alla morte. Benjamin  si è spento il 24 aprile, sei giorni dopo il dramma al parco.

I genitori hanno avviato una raccolta fondi per l’ospedale – I suoi genitori hanno deciso di donare il cuore, il fegato, entrambi i reni, il pancreas e l’intestino del bambino: “Nulla potrà riempire il vuoto enorme che abbiamo nei nostri cuori per Benjamin ma vogliamo dare qualcosa”, hanno detto la mamma e il papà del piccolo spiegando di aver deciso anche di avviare una raccolta fondi a favore del reparto dell’ospedale St George di Londra che ha accolto il piccolo nei suoi ultimi giorni di vita. Finora, come si legge sui media inglesi, i genitori di Benjamin hanno raccolto più di 17000 sterline.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/