Borussia Dortmund, attacco al pullman nel 2017: 14 anni al responsabile


Gli attimi dopo l’esplosione. Epa

Gli attimi dopo l’esplosione. Epa

Attacco al pullman del Borussia Dortmund nell’aprile 2017, a poche ore dalla partita di Champions League contro il Monaco: condannato a 14 anni di carcere il responsabile. Si tratta di Sergej Wenergord, 29enne dichiarato colpevole per 28 capi d’accusa di tentato omicidio. Secondo i pm, l’obiettivo di Wenergold era quello di decimare la squadra giallonera per trarre profitto dal conseguente calo delle azioni del club. L’11 aprile 2017 l’uomo aveva piazzato tre ordigni lungo il percorso che il pullman dei tedeschi avrebbe fatto per raggiungere lo stadio: il difensore Bartra e un agente di polizia rimasero feriti a causa delle esplosioni.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it