Cancelo s, Douglas (e forse Chiellini) no. la Juve per Bologna


Udinese, Napoli, Bologna. La Juventus ha tre partite per preparare il ritorno con l’Atletico Madrid e solo una sembra un test di alto livello, contro un’avversaria di livello europeo. In queste tre settimane, Massimiliano Allegri lavorer in ottica 12 marzo. Oltre al normale turnover, con cui la Juve convive da inizio stagione, Allegri dovr preparare gli automatismi per il ritorno di Champions. Il tecnico bianconero parler domani alle 12 in conferenza stampa, chiarendo alcuni dubbi di formazione per Bologna-Juve di domenica pomeriggio. Vediamo la situazione reparto per reparto.

DIFESA
Chiellini il leader della difesa e dell’intera Juventus. Salter una, forse due di queste partite, e domenica dovrebbe prendere la prima pausa. In fondo venerd scorso ha giocato, a sorpresa, dal primo minuto col Frosinone. Allegri in questo caso sceglier se far giocare al suo posto Rugani o Caceres… oppure potrebbe schierare entrambi dando riposo anche a Bonucci. Alex Sandro con l’Atletico sar squalificato, a Torino e gi col Bologna a meno di sorprese giocher Cancelo, atteso a un rilancio in queste settimane.


CENTROCAMPO
Il centrocampo stato il reparto pi deludente al Wanda. Allegri per Bologna-Juve ha solo tre giocatori di ruolo disponibili: Bentancur, Pjanic e Matuidi. Non sorprenderebbe per l’utilizzo da mezzala di Bernardeschi, utile per le sue doti offensive, la sua capacit di dare qualit, quasi da trequartista. Senza Khedira, il suo spirito d’attacco in questo senso ancora pi importante.

ATTACCO
Cristiano Ronaldo il nome intorno a cui ruoter la Juve anche in queste settimane. CR7 un uomo che vive di rivincite e a Bologna dovrebbe esserci. Vicino a lui, almeno uno tra Mandzukic e Dybala ma non Douglas Costa, non ancora pronto per giocare.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it