Napoli, è morta l’attrice Loredana Simioli


L’attrice ha perso la sua lunga battaglia contro il cancro | Corriere Tv
CONTINUA A LEGGERE »

Nei mesi scorsi Loredana Simioli aveva presentato il videoclip «Io non ho vergogna» raccontando la sua lotta contro la malattia, trasmettendo un messaggio di speranza, di incoraggiamento a non arrendersi. Volto di Tele Garibaldi, l’attrice ha comunicato al mondo la sua battaglia in un video allegro e dissacrante, in cui il personale medico-infermieristico dell’Ospedale Cardarelli balla e canta con lei nei corridoi dell’ospedale, quasi a sfidare la malattia


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml

Al via la rassegna «Le vie del cinema da Cannes a Roma»


La presidente di Anec Lazio Piera Bernaschi: “La manifestazione apre l’Estate Romana” – LaPresse /CorriereTv

(LaPresse) Al via la rassegna “Le vie del cinema da Cannes a Roma”, giunta alla 23esima edizione, che si svolgerà nella capitale dal 12 al 16 giugno. “Dodici film, i più importanti premi che sono stati assegnati a Cannes, che saranno proiettati in tre importanti sale romane: l’Adriano, l’Eden e il Giulio Cesare”, spiega Piera Bernaschi, presidente dell’Anec Lazio. “Questa manifestazione apre l’Estate Romana, ma soprattutto apre la stagione dei festival”, aggiunge Bernaschi, che poi si scaglia contro le arene che proiettano gratuitamente certi film. “Mortificano il cinema”, sostiene.


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml

«Azione!», la voce di Nanni Moretti (vestito da magistrato) nel suo ultimo film



«Azione!», la voce di Nanni Moretti (vestito da magistrato) nel suo ultimo film Una breve clip del regista con l’attrice Elena Lietti è stata postata sul profilo Instagram del cinema Nuovo Sacher – CorriereTV


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml

«Mer de sable», così Cartier-Bresson s’innamorò della fotografia (e della bella Caresse)


Un film sulla giovinezza del grande fotografo e sull’incontro per lui decisivo con i coniugi Crosby | CorriereTv
CONTINUA A LEGGERE »

Nella foresta si apre uno squarcio di deserto, sabbia e rocce all’improvviso tra le querce, gli olmi, i sugheri, i faggi dei boschi dell’Oise, regione boscosa a 150 chilometri da Parigi. Un ragazzo francese con la macchina fotografica appesa al collo arranca dietro una coppia di americani, disinvolti e sorridenti. Uno scatto, un bacio rubato. Sono queste le primissime scene di un progetto dedicato alla giovinezza di Henri Cartier-Bresson, che presto diventerà un lungometraggio dal titolo, appunto, «Mer de sable». Si tratta dell’opera prima del fotografo e regista Malea, una produzione Ballandi Arts che è stata presentata lunedì a Roma, nella sontuosa sede della Fondazione Besso. Nell’edificio arredato con opere d’arte e libri antichi, già residenza dello scrittore e imprenditore Marco Besso, gli ospiti hanno potuto ammirare alcune foto dell’autore stampate su vetro e oro, riprendendo una tecnica fotografica invalsa ai tempi di Cartier-Bresson. All’evento, promosso da American Express, era presente anche l’amministratore di Rai Cinema, Paolo Del Brocco


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml

Cannes, Tarantino ritira la «Palm Dog»: il premio al cane-star «Brandy»


L’animale recita in «C’era una volta a… Hollywood». Il film presentato dal regista al festival francese | LaPresse – CorriereTv
CONTINUA A LEGGERE »

A margine del Festival del Cinema di Cannes, Quentin Tarantino ha ritirato la “Palm Dog”. Il riconoscimento, che si ispira alla Palme d’Or, il premio più importante della rassegna francese, va al cane “Brandy”, che “recita” in “C’era una volta a… Hollywood”, l’ultimo film del regista americano.


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml

Cannes, piccolo imprevisto sul red carpet per Virgine Efira


L’attrice francese a terra sul red carpet per sistemare una scarpa | LaPresse – CorriereTv
CONTINUA A LEGGERE »

Ha dovuto interrompere la sua sfilata sul red carpet di Cannes Virgine Efira. L’attrice belga, protagonista del film “Sibyl” della regista Justine Triet, in concorso al Festival, ha avuto un piccolo problema con le scarpe tanto che è stata costretta a sedersi sulla scalinata per sistemare la calzatura, aiutata prima dalla collega Adele Exarchopoulos, poi dall’attore e compagno di cast Niels Schneider.


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml

Penélope Cruz: «Felice di fare la mamma di Pedro. Ora vorrei un film con Guadagnino»


Parla l’attrice e amica di Almodóvar in concorso a Cannes con l’auto biografico Dolor y Gloria con Antonio Banderas – di Stefania Ulivi, inviata a Cannes /Corriere TV
CONTINUA A LEGGERE »

Penélope Cruz in «Dolor y gloria» di Pedro Almodóvar interpreta la madre del protagonista Salvador Mello da bambino . Un personaggio ispirato alla vera madre dì Almodóvar. Il film in concorso a Cannes, esce in Italia il 17 maggio per Warner bros.


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml