“Ce la siamo fatta sotto…”


Al triplice fischio di Turpin l’incubo diventa realt. La Juve viene spazzata via dalla giovent olandese e l’alieno arrivato da Madrid fallisce la missione di vincere la coppa dalle grandi orecchie con la terza maglia diversa, dopo quella di United e Real Madrid. La frustrazione di CR7 immensa e gi nel recupero viene scaricata con un fallaccio su Veltman da ammonizione. Ma pochi minuti dopo, uscendo dal campo, si aggiunge una vena polemica.

il gesto
Un video ripreso da un tifoso, quasi al livello della panchina bianconera mostra il portoghese che fa un gesto con la mano destra, il cui significato sembra inequivocabile: “Ce la siamo fatta sotto”. E poi si avvia di fretta verso il tunnel degli spogliatoi per digerire una eliminazione ai quarti che in carriera mancava da anni: dal 2010, infatti, ha sempre giocato almeno la semifinale di Champions.


la reazione
I resoconti della serata da incubo di Cristiano raccontano il ritorno immediato a casa, saltando la consueta cena post-gara al ristorante Catullo con Mendes e il suo entourage. Nessun post su Instagram nelle 72 ore successive, nessuna dichiarazione. L’unica istantanea dell’umore (nero) del 5 volte Pallone d’Oro viene da mamma Dolores: “Era triste, gli sarebbe piaciuto andare in finale. Sar per la prossima. Cosa mi ha detto? ‘Mamma, non faccio miracoli’…”. Il gesto al fischio finale e l’assenza dai social fanno pensare alla grande delusione per come la Vecchia Signora abbia affrontato la partita dell’anno. Cristiano avrebbe voluto una squadra pi arrembante e non gli dispiacerebbe in futuro migliorare la qualit al suo servizio. Chiss, l’estate potrebbe portare nuove stelle a Torino e far contento CR7.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it