“Champions? Inter e Atalanta favorite, ma Gattuso ha fatto un ottimo lavoro. Su Barzagli e De Rossi…” – IlMilanista.it – News su Ac Milan e calciomercato in tempo reale


di ANTONELLO GIOIA

Milan, intervista esclusiva a Zaccardo

Cristian Zaccardo si allena con Gattuso e Del Piero con la maglia della Nazionale Italiana, Campione del Mondo nel 2006.
Cristian Zaccardo si allena con Gattuso e Del Piero con la maglia della Nazionale Italiana, Campione del Mondo nel 2006.

MILANO – Cristian Zaccardo, ex calciatore di Palermo, Parma e Milan, Campione del Mondo nel 2006 con la Nazionale Italiana, si è così espresso in esclusiva a ilMilanista.it sul finale di stagione dei rossoneri e sul futuro sportivo del club.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

ULTIMA GIORNATA – Vedo un weekend emozionante, con molta suspence: può succedere tutto e il contrario di tutto. Il calcio è imprevedibile, sarà un bellissimo finale di campionato, con la lotta per l’Europa e quella per la salvezza ancora aperte; si potrebbero fare mille ipotesi, ma la combinazione giusta la si può trovare solo al termine del campionato.

CORSA CHAMPIONS – Il vantaggio ce l’hanno Atalanta e Inter, per questioni di classifica. Può succedere che l’Empoli strappi punti a San Siro, non è facile, ma si gioca la partita della vita. Sassuolo e SPAL hanno raggiunto i loro obiettivi, ma per loro non sarà la partita della vita; l’Inter troverà di fronte una squadra molto motivata.

SENZA CHAMPIONS… – Per quanto riguarda l’Inter, tra le squadra in lotta, è quella che ha fatto peggio; sulla carta doveva lottare per il secondo posto. L’Atalanta ha fatto un campionato strepitoso, mentre il Milan è in riga con il valore della squadra: è da quarto-quinto posto.

SU GATTUSO – Ha fatto un ottimo lavoro, era da diversi anni che non si arrivava all’ultima giornata con la possibilità di arrivare in Champions. I dirigenti del Milan sanno cosa ha dato e cosa può dare, se il suo lavoro può esser efficace per l’azienda Milan o meno. Da fuori posso dire che Gattuso ha fatto bene il suo lavoro, dando, rispetto agli anni precedenti, identità alla squadra rossonera.

SU ROMAGNOLI – Romagnoli è il futuro del Milan e della Nazionale. Mi sono allenato dal vivo con lui, ho visto che ha grandissimo potenziale e grandissime capacità. Dopo Bonucci e Chiellini c’è Romagnoli: è un giocatore affidabile, di personalità, anche abbastanza completo dal punto di vista tecnico.

SU BARZAGLI – Come affermano i suoi compagni di squadra, è sempre stato un grandissimo calciatore e un grandissimo professionista, un “leader silenzioso”. L’esperienza all’estero l’ha fatto maturare, facendogli fare il salto di qualità e facendolo diventare uno dei migliori difensori in senso assoluto.

FUTURO DA DIRIGENTE? – Potrei intraprendere diverse strade, sia quella dirigenziale che da allenatore. Mi sto formando, devo ancora capire cosa fare da grande; prima di decidere voglio essere sicuro e pronto, mi piace migliorare ed essere professionale. La mia testa ragione ancora da calciatore, quando mi scatterà la molla vedremo cosa accadrà…

SU DE ROSSI – Difficile dare consigli a De Rossi, anche perché ha fatto un percorso unico vestendo una sola maglia in carriera; se così non fosse stato, gli consiglierei ad occhi chiusi una esperienza all’estero. Per i romantici De Rossi è bello solo e soltanto con la maglia della Roma addosso, so che non è facile prendere atto della scelta societaria. Nel calcio attuale, quando si arriva ad una certa età, si tende a fare queste scelte difficili e dolorose, ma bisogna accettarle. Daniele è intelligente e maturo, saprà cosa fare del suo futuro.  Intanto, arriva Campos: ecco i 7 fenomeni che vuole a Milanello! > CLICCA QUI




Link ufficiale: gazzetta.it