Champions, Simeone nei guai per l’esultanza. Pure Allegri nel mirino Uefa


Il gestaccio di Simeone in Champions. Ansa

Il gestaccio di Simeone in Champions. Ansa

L’Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti di Diego Simeone. L’allenatore dell’Atletico Madrid finito nel mirino della critica per l’esultanza al primo dei due gol segnati contro la Juve durante l’andata degli ottavi di Champions. Il caso sar esaminato in una data ancora da confermare, il Cholo rischia una squalifica. All’Uefa non sono bastate le scuse del diretto interessato subito dopo il match: “Gesto non bello, ma volevo sottolineare gli attributi della mia squadra” aveva dichiarato Simeone, che dopo l’1-0 di Gimenez si era rivolto verso la tribuna posta alle sue spalle per il gestaccio.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

ANCHE ALLEGRI
Sotto accusa per l’Uefa finito anche Massimiliano Allegri e per il tecnico della Juve stato aperto un procedimento per “ritardo nel calcio d’inizio del secondo tempo”. Contestato lo stesso articolo legato al caso Simeone, ossia l’11.2 che riguarda “i principi di condotta etica, lealt, integrit e sportivit”. Ma per Allegri il rischio massimo probabilmente quello di una multa. Restando alla gara disputata a Madrid mercoled scorso, l’Atletico stato deferito anche per lancio di oggetti e scale bloccate all’interno del Wanda Metropolitano.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it