che rischio Cuadrado. Tutto ok all’Olimpico


Un’immagine della sfida tra Inter e Juve. Lapresse

Un’immagine della sfida tra Inter e Juve. Lapresse

La giornata numero 34 di Serie A si è aperta con tre anticipi al sabato, che hanno fatto registrare i successi di Bologna e Roma, con il pari serale a San Siro tra Inter e Juve. Questa la moviola dei rispettivi campi:

INTER-JUVENTUS
Partita tirata, con qualche colpo proibito. Al 29’ Matuidi si oppone a Icardi che tira a botta sicura: intervento regolare, il francese ribatte con la schiena. Al 45’ calcio di Chiellini a Nainggolan, giustamente Banti lo ammonisce. Al 47’ Cuadrado va giù in area a contatto con Brozovic, ma è lui a lasciarsi andare: poteva starci il giallo per simulazione e il colombiano era già ammonito. Al 67’ scontro in area Juve tra Bernardeschi e Icardi: l’argentino va giù ma il bianconero è intervenuto prima sul pallone, e del resto Banti non ha dubbi. Come quando un pallone vagante in area sbatte sul braccio di Vecino: lungo il corpo, si prosegue. Al 71’ Skriniar protesta ma il fallo su Ronaldo che interrompe la ripartenza Juve è netto. Anzi, ci stava il giallo. All’88’ Ronaldo reclama un rigore, ma il contatto con Asamoah è lieve.


ROMA-CAGLIARI
Partita senza storia, priva di episodi controversi. Al 32’ Manganiello concede il vantaggio al Cagliari ma poteva fischiare una punizione dal limite per l’entrata di Manolas su Birsa. Al 54’ cross di Florenzi, Dzeko controlla e tira, Ceppitelli devia sul palo colpendo tra spalla e braccio, comunque aderente al corpo. Nel finale corretto il giallo a Manolas che ferma Thereau.

BOLOGNA-EMPOLI
Al 10’ Di Lorenzo rifila un calcione a Dijks che lo aveva saltato. Valeri lo grazia ma avrebbe meritato il cartellino giallo. Al 13’ Caputo finisce a terra toccato irregolarmente da Danilo, anche in questo caso l’arbitro non interviene e il Bologna può andare al cross con Palacio. Al 17’ Rasmussen ruba palla ad Orsolini sulla trequarti con un intervento molto dubbio, e serve Pajac che mette dentro il tiro cross dell’1-0 dell’Empoli. Valeri è in ottima posizione e valuta regolare l’intervento di Rasmussen. Resta qualche dubbio. Al 35’ viene ammonito Orsolini, ma non ha colpito al volto Rasmussen che fa un po’ di scena. Al 61’ Palacio va in gol, ma l’attaccante argentino è scattato in posizione irregolare, come confermato dal rapido silent check del Var Chiffi. All’82’ controllo anche per il 2-1 di Orsolini, propiziato da un recupero palla di Sansone: tutto regolare.

 Alessandro Catapano 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it