Chi è sposato (e ha più di 60 anni) è più in forma e cammina più veloce 


Essere sposati in et avanzata sinonimo di migliore forma fisica, presa pi salda e camminata pi spedita. O se non altro cos per gli over 60 britannici e statunitensi oggetto di uno studio condotto dall’University College London e pubblicato sulla rivista PLOS One. Analizzando i dati sulle capacit fisiche di oltre 20.000 persone fra Inghilterra e Stati Uniti, i ricercatori hanno infatti scoperto che gli uomini inglesi sposati camminavano 11 centimetri un secondo pi velocemente degli scapoli e avevano anche una presa del 2% pi salda, mentre le donne maritate si muovevano 8 centimetri pi rapidamente delle single a vita e avevano pure un analogo 2% di grip in pi. E le stesse differenze per quanto riguardava velocit di falcata e forza della presa valevano anche nel rapporto fra sposati e divorziati di entrambi i sessi: due situazioni che, a detta degli esperti, possono essere spiegate con lo stress e lo sconvolgimento emotivo che in genere accompagna la fine di un matrimonio.

Cinquanta abitudini che ti possono aiutare a vivere più a lungo (secondo la scienza)


Mangia proteine vegetali


La stabilit economica

Per completare lo studio stato poi chiesto al campione di fornire dei dettagli anche sui redditi personali ed cos emerso che la maggior parte dei vantaggi dell’essere sposati stabiliti dalla ricerca fosse legata a una maggiore stabilit economica, che garantiva condizioni di vita migliori. Come ha quindi spiegato la dottoressa Natasha Wood, autrice della ricerca, al Daily Mail, questo studio ha rilevato che, in base alla forza della presa e alla velocit di camminata, che sono due fattori importanti per valutare lo stato di salute delle persone anziane, chi sposato ha migliori capacit fisiche rispetto a chi non lo mai stato, come pure rispetto a chi divorziato o vedovo e, di conseguenza, pu incontrare minori difficolt nello svolgimento di attivit quotidiane anche banali.

25 gennaio 2019 (modifica il 26 gennaio 2019 | 10:31)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Link ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/salute.xml