“Ci servir da lezione, dobbiamo crescere ancora”


Giorgio Chiellini, 34 anni. Getty

In casa Juve Chiellini il primo a parlare dopo la sconfitta contro lo United. Il 2-1 finale rimette tutto in discussione nel girone H in vista degli ultimi 180’: “Questa sconfitta deve servire d’insegnamento e se vogliamo andare a Madrid a giugno dobbiamo crescere – ha dichiarato il difensore -. Non siamo stati attenti e bravi a portare a casa la partita quando tutto si era messo per il verso giusto. Oggi potevamo fare qualcosa di pi nel finale. Certo, meglio ora che a marzo, ma dobbiamo imparare da questa sconfitta. Abbasseremo le ali e torneremo a lavorare, sono arrabbiato perch meritavamo di essere in vantaggio di pi reti. Non puoi pareggiare o perdere questa partita in 3’. La mia un’analisi lucida. Mourinho? Non lo so, non mi sono accorto di nulla dopo il fischio finale”.


Link ufficiale: gazzetta.it