con Attila temperature giù di 12 gradi


Ultime ore di clima mite sull’Italia, dove secondo gli esperti meteo sta ormai per arrivare una ondata di freddo che farà scendere anche di molto il termometro. A partire da domani, venerdì 16 novembre, l’anticiclone migrerà verso la Scandinavia favorendo l’arrivo di aria fredda direttamente dalla Russia con “Attila” che farà piombare l’Italia in pieno inverno. Secondo gli esperti del sito iLMeteo.it, il clima sarà ancora piuttosto mite oggi, giovedì 15 novembre, con bel tempo prevalente, precipitazioni praticamente assenti e ultime nebbie sulla Pianura padana. Il Paese, dominato da un campo di alta pressione, è ancora alle prese con una fase caratterizzata da un clima molto mite, la cosiddetta “estate di San Martino”, una tiepida parentesi proprio nel cuore della stagione autunnale. Ma gli esperti meteo spiegano che l’estate di San Martino ha ormai le ore contate. Da domani il tempo peggiorerà sulle regioni adriatiche con qualche pioggia o nevicata a 1200 metri, nubi e precipitazioni anche sulle Alpi piemontesi, mentre in Sicilia un ciclone nordafricano in avvicinamento all’isola provocherà nubifragi anche violenti soprattutto sul catanese.

Crollo delle temperature durante il weekend – Il direttore e fondatore del sito iLMeteo.it Antonio Sanò avverte che nel corso del weekend l’aria fredda di Attila dilagherà sull’intera penisola con un crollo termico di 12 gradi. Inizierà a fare freddo lungo tutto lo stivale. Nei dettagli, le temperature di giorno si assesteranno attorno ai 10 gradi al Nord e fino a 15 gradi al Centro-Sud; nel corso della notte invece si registreranno valori sotto i 7 gradi al Centro-Nord. E il freddo si accentuerà nella prossima settimana quando la neve potrebbe cadere fino in pianura, almeno al Nord, e di giorno non si supereranno i 6 gradi con gelate notturne fino in pianura.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/