Condannato per l’omicidio della moglie si impicca in cella, i figli: “Era innocente, nel DNA la prova”




Gordon Park si è impiccato nel 2004 nella cella del penitenziario dove era recluso per l’omicidio della moglie Carlol, la ‘Lady in the lake’ trovata cadavere nel Lake District, 21 anni dopo la sua scomparsa. Il suicidio fu letto come un’ammissione di colpa, ma oggi, quarantadue anni dopo i fatti, verrà eseguito per la prima volta il test del DNA sui resti. I figli: “Era innocente, morto per un’accusa ingiusta”.
Continua a leggere


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/