cosa fare per migliorare l’uso della tecnologia?


Quattro minuti al video per confermare la decisione (errata) presa in tempo reale. Parliamo dell’ultimo, clamoroso episodio che ha visto protagonista la Var: il calcio di rigore assegnato alla Fiorentina nell’interminabile recupero della partita contro l’Inter ha riaperto il dibattito intorno all’utilizzo della tecnologia a supporto delle decisioni arbitrali. E se l’arbitro Abisso potrà riflettere sull’accaduto nei tre turni di stop imposti dall’Aia, è evidente che, per usare un facile gioco di parole, qualcosa non… Var.

Il “petto” da rigore di D’Ambrosio è appunto l’ultimo di una lunga lista di episodi controversi, tra i quali è da annoverare anche quello paradossale che ha visto protagonista ancora la Fiorentina contro la Spal (gol degli emiliani annullato per concedere, dopo l’intervento della Var, un calcio di rigore ai viola, ndr.). Le potenzialità dell’assistenza video sono un dato di fatto, penalizzate però dalla mancanza di linee-guida chiare che permettano di farne un uso virtuoso e senza vizi di sorta.

Ma come è possibile migliorare questo prezioso strumento, per far sì che divenga una risorsa e non una ulteriore occasione di dubbi e polemiche? Cosa va cambiato nel protocollo per rendere davvero efficace l’uso della tecnologia nel calcio? Cosa fare per migliorare il coordinamento tra gli arbitri in campo e quelli davanti al video? Questa è la missione della settimana: dai pezzi pubblicati su Gazzetta Fan News sarà estratto il contenuto migliore, che verrà pubblicato sulla home page del sito Gazzetta.it.


COME FUNZIONA

1

Entra nella sezione MISSIONI e scopri quali sono quelle attive alle quali puoi ancora partecipare
(Attenzione perché alcuni argomenti di attualità potrebbero avere una durata molto breve).

Non sei ancora un nostro autore? Iscriviti subito e invia la tua candidatura

2

Inizia a scrivere l’articolo e ricordati di selezionare la missione corretta subito dopo la scelta della categoria.

3

Invia l’articolo per approvazione prima della data di scadenza della missione. Il tuo articolo, in caso di approvazione, comparirà sia sul sito, sia nella sezione dedicata alle Missioni, in attesa che venga giudicato.


4

Il Team di Gazzetta Fan News sceglierà l’articolo migliore tra quelli che hanno partecipato alla missione.
Che oltre a ricevere dei badge speciali e dei Fan Points aggiuntivi, potrà essere pubblicato sul sito www.gazzetta.it!


Link ufficiale: gazzetta.it