“D rabbia che Lautaro non giochi, ma con questo modulo…”


In panchina lo aveva visto raramente, nella sua giovane carriera. Allo stesso modo, in passato difficilmente le sue dichiarazioni a una radio locale, AM770, nel programma “Esto es Racing” erano rimbalzate da una parte all’altra dell’oceano. Per ormai Lautaro Martinez diventato un personaggio globale, e il pap, Mario Martinez, protagonista dell’intervista radiofonica, si deve abituare al nuovo status. Si sta abituando anche ad aspettare il momento del “pargolo”, che in passato sempre andato di fretta. La cosa gli d un po’ di rabbia (“bronca”, in spagnolo), ma convinto che sia solo una questione di tempo.


titolare sempre
Il padre di Lautaro parla dopo il primo gol in nazionale del Toro, nella gara di gioved contro l’Iraq. Si parte quindi dalla Seleccion: “Aspettava questo momento da tanto tempo, il gol segnato lo ha motivato molto, e ha sfruttato le poche occasioni che ha avuto. Sicuramente non ha preso bene la mancata convocazione di Sampaoli al Mondiale, perch ci sperava, ma il c.t. avr avuto le sue buone ragioni”. Ma soprattutto Mario Martinez parla del presente all’Inter: “Dopo aver visto le amichevoli del precampionato, pensavo che sarebbe partito titolare sempre. A volte un po’ infastidito per non giocare, ma va cos. L’adattamento in Italia andato molto bene, anche perch Icardi gli ha dato una grossa mano”.


due attaccanti
Proprio con Icardi Martinez Senior vorrebbe vedere il figlio: “Al momento il modulo che usa il tecnico non contempla la possibilit di due attaccanti. Per questo per Lautaro difficile giocare con Icardi, ma sono due giocatori che si completano bene, e poi li unisce una bella amicizia. C’ un po’ di rabbia e impazienza con Lautaro che non gioca, ma il calcio cos e bisogna stare alle regole del gioco” . Comunque la condizione del figlio resta positiva: “E’ stato sempre all’altezza della situazione. Si dovuto abituare al recupero fisico in tempi stretti, visto che si gioca ogni tre giorni”. Insomma, il Toro si sta preparando per un futuro in cui giocare sempre. Cos anche pap sar felice.


Link ufficiale: gazzetta.it