dal Ninja a Vecino, tutti sotto esame. Solo 8 le certezze


Icardi, Miranda e Skriniar: due certezze e un”uscente”. LaPresse

Icardi, Miranda e Skriniar: due certezze e un”uscente”. LaPresse

Tutti sotto esame, a partire dal tecnico, malgrado il recente rinnovo fino al 2021: questo il primo effetto del momento no dell’Inter. L’ombra di Conte continua ad aleggiare su Appiano e il futuro di Spalletti non pu non essere legato ai risultati: c’ un terzo posto da confermare, meglio se conquistato insieme a un trofeo. E in quest’ottica la sfida di domani in Coppa Italia con la Lazio diventa gi decisiva. Per Spalletti come per la squadra. Tra contratti da rinnovare o in scadenza, normale attendersi in estate uno scossone, anche perch il numero dei partenti oggi batte quello dei confermati 11-8. Salvo sorprese sono sicuri di restare Icardi, Skriniar, Brozovic, Handanovic, Asamoah, De Vrij, Lautaro e Politano, che l’Inter dovr riscattare per 20 milioni dal Sassuolo. Questa sar la base da cui ripartire, al netto delle probabili offerte indecenti. Resta invece in bilico il futuro di Nainggolan, D’Ambrosio, Dalbert, Cedric e Keita, per diversi motivi, dallo scarso impatto del Ninja al pesante riscatto del senegalese. Ma pi lunga ancora la lista dei partenti: Miranda stato il primo col mal di pancia, Perisic l’ultimo in ordine di tempo. Per la lista dei partenti lunga e comprender anche Candreva, ma solo in estate. Resta con la valigia in mano Joao Mario, malgrado il portoghese sia la sorpresa della stagione. Andr via Borja Valero e sul mercato finiranno anche Vecino e Gagliardini. Vrsaljko potrebbe salutare gi ora per tornare all’Atletico Madrid, Ranocchia, Berni e Padelli sono in scadenza e non rinnoveranno.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA GAZZETTA IN EDICOLA OGGI



 Vincenzo D’Angelo 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it