“Daremo del filo da torcere alla Juve, felice in azzurro”


Ha parlato di tutto a Radio Marca il centrocampista azzurro Fabian Ruiz, anche del “suo” Betis che sfiderà il Milan in Europa League, ma ovviamente si è concentrato sulle ambizioni degli azzurri: “Ci sono molte grandi squadre in Italia, la Juve è la prima candidata a vincere lo scudetto ma noi abbiamo una buona squadra e renderemo loro le cose difficili. Vogliamo lottare fino in fondo per lo scudetto”.

adattamento
Del resto, il Napoli è in crescita e lo è pure Fabian Ruiz, dopo un inizio stentato: “Ho avuto un infortunio all’adduttore ma ora l’allenatore mi sta dando minuti ed è molto bello giocare una competizione come la Champions. Ogni partita che gioco mi fa sentire più a mio agio, ora sto anche imparato la lingua grazie ad Albiol e Callejon e comunque mi facilita il fatto che Ancelotti e suo figlio parlano lo spagnolo”.


decisivo
Già, Carletto è già un padre putativo per Fabian Ruiz: “E’ stato determinante nel mio passaggio al Napoli, sento tutta la sua fiducia. Mi ha detto che mi voleva e a me piaceva il progetto del club. Ne ho parlato con il mio agente e la mia famiglia. Abbiamo deciso tutti di andare a Napoli e sono molto felice per questa decisione. Napoli è una città piuttosto singolare, le persone vivono il calcio con passione e io sono grato nel sentire l’affetto della gente quando sono per strada”.

 Gianluca Monti 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it