De Laurentiis: ‘Vedremo di accontentare Ancelotti sul mercato’ – La Gazzetta dello Sport


Il presidente: “Certo lui era abituato al Real Madrid dove fatturano 4 volte in più di noi”

“Vi ringrazio tutti, da Carlo Ancelotti a ogni giocatore, perché avete fatto molto bene. Non era facile passare dal gioco di Sarri a quello del nuovo tecnico”. Così Aurelio De Laurentiis ha esordito nella cena sociale con la squadra, c’erano anche le mogli, e la dirigenza. Circa 120 gli invitati (assente giustificato David Ospina, in Colombia per problemi di famiglia) per l’abituale appuntamento di fine stagione. Domenica si gioca con l’Inter per il prestigio, ma il Napoli da tempo ha blindato il secondo posto in campionato.

Mercato e Ancelotti

—  

A margine della serata, De Laurentiis sul mercato e sulle indicazioni di Ancelotti ha detto: “Lo abbiamo sempre fatto con i tecnici che volevano entrare nel merito, con Sarri non è stato possibile perché lui non voleva entrare nel merito – ha detto a Tv Luna –. Carlo ogni giorno entra nel merito, è rispettoso di quelli che sono i bilanci. Lui ha lavorato nel Real Madrid, noi fatturiamo un quarto se non un quinto del Real, per cui è dura”.

Il menù

—  

Ed ecco qual è stato in menù della serata nella splendida cornice di Villa D’Angelo, con vista mozzafiato sul Golfo. Aperitivi: pizza al forno, ‘mpustatella del Maestro Coccia con parmigiana di melanzane. Antipasto: triglia in sfoglia di melanzane in guazzetto di provola, crocchetta di patate e pomodorini. Primo: tubettoni di Gragnano astice e carciofi. Secondo: turbante di branzino con scarole e vongole. Dolce: dolcezza azzurra “blue moon”.


Link ufficiale: gazzetta.it