“De Rossi a disposizione. Mancini? Non parlo di giocatori che non sono della Roma” – LIVE – Forzaroma.info


Con l’Atalanta per lanciarsi verso la Champions. La Roma domani alle 15 all’Atleti Azzurri d’Italia contro la squadra di Gasperini cerca i tre punti che le diano definitivamente il ruolo di favorita per la caccia al quarto posto. Dopo la seduta di rifinitura, Di Francesco alle 12.45 incontra i cronisti nella consueta conferenza stampa di vigilia. Alle 15 la partenza per Bergamo.

De Rossi come ha reagito? E’ a disposizione?
Sono molto contento della sua reazione, a differenza della convocazione col Genoa che era più per sostegno morale, ora è a disposizione. Non ha tanti minuti nelle gambe, ma il ginocchio ha reagito bene e mi auguro rimanga così anche nelle prossime settimane.

Le insidie maggiori della partita di domani?

Penso che, siccome ho molta stima di Gasperini e di una squadra che ha costruito una formazione fisica che sa quello che vuole, le insidie siano tantissime. Dobbiamo stare in campo con la loro stessa fisicità, sarà una partita combattuta. Loro con le grandi hanno sempre fatto bene e noi dobbiamo cercare di imporre il nostro gioco nonostante le loro ottime qualità.

Zaniolo a destra può essere riproposto?

Abbiamo avuto dei problemi fisici, da Florenzi a Pellegrini, quindi la formazione è un po’ in bilico. Sono tutte opzioni valide, anche Zaniolo. Ma devo valutare altre situazioni, anche Florenzi e Kluivert possono giocare al posto di Under. Anche Schick può coesistere con Dzeko, sono tutte situazioni che tengo in considerazione per domani e per le prossime gare.

Le condizioni di Dzeko?

Si è allenato bene, con continuità, anche se gli mancano un po’ di minuti per arrivare al top. Un attaccante ha bisogno di fare gol, ma lui l’ho visto entusiasta della prestazione della squadra anche senza aver fatto gol. E’ uno che fa girare la squadre, ma sono convinto che tornerà anche a segnare.

I tanti diffidati condizioneranno la formazione?

Metterò in campo la squadra più adatta per affrontare l’Atalanta. Poi valuteremo quelle successive.

Karsdorp pronto per fare tre partite di fila?

Secondo me sì, questa settimana ha avuto un tempo di recupero in più perché ha riposato di più in certi allenamenti. Lui e Santon in ballottaggio per una maglia, poi valuterò.

Sul quarto posto.
Siamo quinti e dobbiamo arrivare quarti. L’Inter ha un buon vantaggio, ma le partite vanno giocate. L’Atalanta è molto temibile per il quarto posto, anche perché non ha le coppe. Fa paura, ha le potenzialità e le carte in regola per ambire alla Champions. E’ un ambiente che ti fa lavorare anche in un certo modo.

Su Mancini.

Un’altra domanda? Ti risposto come l’altra volta. Non parlo di giocatori che non sono della Roma, specialmente in fase di mercato non è opportuno e io sono uno molto corretto. Prima della partita non si parla di un avversario in questo senso.

Nzonzi pronto per rientrare dal 1’?
Anche noi pressiamo, non solo loro. L’Atalanta è una squadra fisica e lui è fisico. Si è allenato tutta la settimana, ha superato i problemi che aveva. Può essere della partita.

 

 

 

 




Link ufficiale: gazzetta.it