De Rossi, la protesta sbarca a New York. E oggi sit-in ultras all’Eur – La Gazzetta dello Sport


Altra notte di striscioni. Dopo Londra, la contestazione al presidente Pallotta e alla dirigenza arriva a New York. L’omaggio dei tifosi fuori dalla casa del capitano

Non si placa la rabbia dei tifosi della Roma nei confronti di Pallotta (e Baldini) per la vicenda De Rossi. Se, da una parte, la pagina Facebook dei Celtics è stata presa d’assalto con commenti negativi nei confronti del presidente, dall’altra stanotte sono comparsi altri striscioni contro proprietà e dirigenza. Se ieri era stato il turno di Londra, adesso la protesta si è spostata a New York: “Pallotta fucking pupazzo, ce semo rotti er c…”. A Roma, invece, è stato scritto “no al nuovo stadio” e altre frasi offensive contro il presidente, Monchi, Baldissoni e Baldini. Un clima sempre più pesante, in attesa del sit-in di protesta organizzato sotto la sede dell’Eur dagli ultras per oggi pomeriggio alle 15.

ultima trasferta

—  

Poco dopo, la squadra partirà per Reggio Emilia, dove domani giocherà contro il Sassuolo. Sarà l’ultimo viaggio di De Rossi, che quando stamattina uscirà di casa troverà ad attenderlo un nuovo striscione: “Danie’ caricaci ancora sulle spalle. Dove il tempo non esiste”.


Link ufficiale: gazzetta.it