Decorazioni natalizie con le svastiche, il sito danese DBA le ritira dal commercio


L’azienda danese DBA, specializzata nella vendita online, uno dei siti più grossi in Europa, ha proibito la vendita sulla sua piattaforma di palle natalizie con simboli nazisti: le decorazioni per l’albero presentavano una svastica in bella vista. L’articolo costava oltre mille euro. La portavoce della compagnia, Sofie Folden Lund, ha spiegato su ‘The Indipendent’ il motivo di questa decisione: “le decorazioni potevano essere offensive”. Poi ha aggiunto: “Come regola noi abbiamo sempre autorizzato la vendita di oggetti che rientrano nella categoria ‘da collezione’, proprio perché hanno un valore di mercato per i collezionisti. Ma abbiamo scelto di escludere gli oggetti recanti simboli nazisti perché possono veicolare emozioni negative e urtare la sensibilità di qualcuno”.

Il sito danese DBA, acquisito da eBay nel 2008, può vantare 1.6 milioni di utenti unici al mese. Il possesso di oggetti che ricordano la Germania nazista, come le palle con le svastiche appunto, è consentito dalla legge nei Paesi scandinavi. Come riportano i media danesi, solo venerdì mattina da una ricerca su DBA risultavano ben 178 articoli con queste caratteristiche.

Claus Dalsborg, un acquirente che è riuscito ad accaparrarsi le contestate palline ha raccontato perché ne è stato attratto: “Erano così grottesche che non ho saputo resistere”. Altri articoli degni di nota, che si trovavano esposti nel catalogo online, erano un pupazzetto Lego, vestito come un ufficiale delle ‘SS’ e una bandiera del Reich. Quest’estate già Amazon, per le pressioni ricevute dalle leggi americane e da associazioni no-profit, si era vista costretta a sospendere la vendita di oggetti simili.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/