Deve andare dalla callista a 15 km di distanza, si perde e guida quasi 200 km in autostrada


Di persone che si perdono alla guida delle loro auto consultando i navigatori si sente parlare spesso ma un navigatore probabilmente è proprio quello di cui avrebbe avuto bisogno una anziana signora romagnola che, dopo essere uscita per percorrere una quindicina di chilometri, ha perso l’orientamento si è ritrovata a percorrere quasi duecento chilometri in autostrada senza sapere dove andare. Come riconta la Gazzetta di Modena, a salvarla ci hanno pesato gli uomini della polizia stradale di Modena Nord che l’hanno intercettata in una piazzola di sosta dell’A1 dopo essere stati allertai dagli altri automobilisti di passaggio che segnalavano un’auto che procedeva a velocità ridottissima. Protagonista della singolare storia un’arzilla 93enne riminese che davanti agi agenti ha confessato di esseri persa.

La signora era partita proprio da Rimini per recarsi nella vicina Bellaria dove – ha raccontato – avrebbe dovuto recarsi dalla sua callista. Qualcosa però è andato storto e lungo la strada, alla guida della sua utilitaria, ha imboccato l’autostrada guidando poi fino a Modena. La 93enne ha rivelato di essersi fermata anche in un paio di autogrill per chiedere informazioni ma di non essere riuscita tornare  indietro. È pure uscita ad un casello ma poi ha deciso di rientrare in quanto ulteriormente disorientata dalla viabilità ordinaria. Infine la decisione di fermarsi nella piazzola di sosta dove l’hanno trovata gli agenti. A riportarla  a casa ci hanno pensato i figli che già avevano allertato la Questura di Rimini per segnalare la scomparsa della madre.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/