Di Maio: “Entro un anno stop ad aperture domenicali”


Il vicepremier è stato alla Fiera del Levante.

Luigi Di Maio su aperture domenicali e Tap

Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, è stato alla Fiera del Levante e tra i vari argomenti trattati ci sono due di particolare interesse: quello delle aperture domenicali delle attività commerciali e dello della Tap, il Gasdotto Trans-Adriatico che interessa direttamente la Puglia, regione di cui è ospite in queste ore.

Sulle aperture domenicali, Di Maio ha annunciato:

“Abbiamo tantissimi progetti allo studio, oltre al reddito di cittadinanza che resta il punto cardine e si deve fare, abbiamo misure per i commercianti per i piccoli imprenditori, per medi e per i grandi. In materia di commercio sicuramente entro l’anno approveremo la legge che impone lo stop nei fine settimana e nei festivi a centri commerciali, con delle turnazioni e l’orario che non sarà più liberalizzato, come fatto dal governo Monti. Quella liberalizzazione sta infatti distruggendo le famiglie italiane. Bisogna ricominciare a disciplinare orari di apertura e chiusura”

Sulla Tap Di Maio ha spiegato:

“Su Tap sono stato molto chiaro, il Movimento Cinque Stelle era ed è no Tap, il dossier è sul tavolo del presidente del Consiglio, come abbiamo affrontato tanti altri dossier in questi tre mesi, affronteremo il problema Tap. Non si può prescindere dal dialogo con le comunità locali. È inutile pensare di fare un’opera senza discutere, parlare e affrontare il tema con le comunità locali, a partire dal sindaco, a partire dai cittadini, passando per tutte le organizzazioni che si battono contro quell’opera”




Link ufficiale: http://www.blogo.it/rss