disagi alla circolazione, il sindaco chiude il ponte


Le falene invadono Alba, nel Cuneese. Si tratta di un fenomeno che si ripete ogni anno in questo periodo nella città piemontese e in particolare nelle zone nei pressi del fiume Tanaro e che provoca anche diversi disagi. La presenza degli insetti in questi giorni è stata particolarmente intensa da aver anche costretto l’amministrazione comunale a chiudere al traffico il ponte Albertino, che passa sul corso d’acqua. La presenza degli insetti rende infatti le strade viscide e pericolose. Migliaia di esemplari lunedì sera si sono riversati attorno ai lampioni del ponte Albertino, causando disagi alla circolazione. Un autobus ha dovuto utilizzare le catene sulle ruote per poter ripartire sulla strada. Il sindaco di Alba, Maurizio Marello, tramite Facebook ha invitato i suoi concittadini a prestare attenzione sulle strade ed è stato sempre lui a comunicare nei giorni scorsi la chiusura del ponte anche per permetterne la pulizia. Il traffico è tornato alla normalità nelle prime ore della mattinata.

Insetti attratti dalle luci delle auto e dei lampioni – Sul profilo del sindaco e del Comune è apparso un video in cui si vede la massiccia presenza delle farfalle notturne sulla strada. “Sembrava stesse nevicando”, i commenti di quanti hanno assistito al fenomeno che si è verificato nella serata di lunedì 27 agosto, quando appunto migliaia di falene hanno improvvisamente invaso e bloccato il traffico sul vecchio ponte Albertino sul Tanaro. Sono sciami di falene di piccole dimensioni, che si alzano in volo al crepuscolo e di notte, attratte dai fanali delle auto e dalla luce dei lampioni che costeggiano le strade. Le falene hanno una vita breve, anche di un solo giorno, ma gli insetti morti sono pericolosi perché lasciano appunto sulla strada un tappeto scivoloso che crea pericoli per la circolazione.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/