“Dobbiamo vincere col Psv. Sono felice, c’ House of Cards…”


Mauricio Pochettino, 46 anni. Getty Images

Mauricio Pochettino, 46 anni. Getty Images

Mauricio Pochettino riassume la vigilia di Tottenham-Psv Eindhoven in due parole: “Dobbiamo vincere”. Un punto in tre partite costringe gli Spurs a superare la squadra olandese e sperare che il Barcellona faccia il pieno con l’Inter a Milano, per giocarsi poi il tutto per tutto a Wembley il 28 novembre. A proposito di Wembley: oggi l’ispezione dell’Uefa per verificare la situazione dopo la vergogna di Tottenham-Manchester City, con il prato ridotto ad un campo di patate e l’erba verniciata con le sigle del football americano. Pochettino ottimista: “So che hanno lavorato sodo in settimana, penso che non ci siano problemi”. Il tema dominante resta per la qualificazione, con le speranze ridotte all’osso dopo il pareggio di Eindhoven. Pochettino non molla: “Possiamo ancora approdare agli ottavi, ma dobbiamo vincere a tutti i costi domani. Confronto con la scorsa stagione? La scorsa stagione il passato. Ora conta il presente e abbiamo ancora le nostre chance a disposizione. Non possiamo affidarci al Barcellona, dobbiamo pensare a sfruttare al meglio i nostri mezzi. Eventuale eliminazione imbarazzante? Quando capiti in un girone con Barcellona, Inter e Psv ci pu stare di uscire al primo turno. Delusi s, imbarazzati noi. Mi dispiacerebbe per i nostri tifosi, questo s, non festeggiare il nuovo stadio con la qualificazione agli ottavi”. Per consolarsi, Pochettino guarda la tv: “ una stagione strana, ma sono contento perch iniziata la nuova stagione di House of Cards e ieri ho visto tre episodi. Ho imparato molto da questa serie”.

FORMAZIONE
Lloris squalificato, ma Pochettino non ufficializza chi sostituir il capitano degli Spurs tra i pali: “Gazzaniga e Vorm hanno le stesse possibilit di giocare”. Il favorito Gazzaniga. Emergenza totale a centrocampo. Dier e Wanyama sono ko. Dembel deve fare i controlli alla caviglia che lo ha costretto ad uscire dopo appena 7’ gara contro i Wolves, ma il recupero appare improbabile. Out anche Nkoudou e Foyth: non sono nella lista Champions. Ci sar Alli, anche se Pochettino non quantifica i minuti: “Non so se sar in grado di reggere i novanta minuti, vedremo”.


 Stefano Boldrini 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it