Dramma in hotel, bimbo di 4 anni scivola nella piscina e muore annegato


Era appena arrivati nell’hotel dove dovevano trascorrere una tranquilla vacanza in famiglia ma in poche ore la felicità la spensieratezza si sono trasformate in lacrime e dolore per una famiglia britannica in vacanza in Spagna. Il piccolo del gruppo, un bambino di soli 4 anni è morto tragicamente annegato dopo essere scivolato nella piscina dell’albergo dove era alloggiati da poco più di 24 ore. Il dramma intorno alle 15.30 di mercoledì  quando i servizi di emergenza sono stati chiamati in un hotel delle Canarie, a Tenerife. Nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi  che ha coinvolto anche un elicottero di emergenza e le cure mediche immediate, per il piccolo  Presley Stockton non c’è stato nulla  da fare. Dopo inutili tentativi di rianimazione il bimbo è stato dichiarato morto sul posto.

Secondo quando ha comunicato al polizia  locale, il bimbo è stato rinvenuto nella piscina già esanime e tirato fuori dall’acqua da alcuni addetti dell’hotel che poi hanno avviato le prime manovre rianimatorie ma purtroppo ogni sforzo si è rivelato vano. Sul caso sta indagando ora la polizia nazionale spagnola per accertare l’esatta dinamica dei fatti e ed eventuali colpe. Il nonno del piccolo, originario di Wigan, ha pubblicato su Facebook un commovente post in cui saluta il suo nipotino: “Oggi il nostro piccolo p, la nostra piccola tempesta Presley è volato via da noi, la nostra famiglia è distrutta dal dolore. Vola alto mio piccolo angelo, tu eri uno su un milione”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/