Drammatico Palio di Siena, caduta rovinosa: fantino calpestato, cavallo morto


SIENA – E’ stato un Palio di Siena drammatico, questo di ieri e chiamato “Straordinario”, una corsa extra legata a particolari eventi o ricorrenze. Ci sono state tre cadute davvero impressionanti e spaventose, specie durante il secondo giro. Ma se la prima che ha riguardato i cavalli delle contrade dell’Oca e della Torre è stata abbastanza nell’ordine delle cose che si vedono durante il Palio, la seconda è stata impressionante. Come si vede bene dalle immagini di Canale3 Tv, alla seconda curva di San Martino il cavallo della Civetta, Techero montato da Andrea Mari detto Brio, va a sbattere contro i materassi facendo cadere anche un sanitario che si trovava nel punto di impatto. Per fortuna l’uomo si è subito rialzato e anche Brio è rimasto in groppa al cavallo, ma l’impatto è stato violentissimo.

Il dramma si è vissuto alla terza caduta che è costata la vita a Raol, il cavallo della Giraffa che ha ceduto e ha riportato un grave infortunio, mentre il suo fantino Scompiglio veniva calpestato, senza per fortuna riportare gravi ferite. L’animale è stato invece trasportato alla clinica veterinaria del Ceppo, dove  è stato sottoposto a una serie di cure nel tentativo di salvargli la vita ma purtroppo alcune complicazioni hanno portato alla morte.

Il Palio straordinario di quest’anno è stato indetto in occasione del Centenario della Prima guerra mondiale. Nel XXI secolo il primo “straordinario” è invece coinciso con l’avvento del nuovo millennio: è stato disputato il 9 settembre 2000 ed è stato vinto dalla Selva, grazie al fantino Giuseppe Pesdetto Il Pesse sul cavallo Urban II.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/